Tonno, da Callipo le confezioni regalo belle e “buone”

Confezionate dai detenuti del carcere di Vibo Valentia sono firmate dal ceramista Antonio Montesanti

23.10.2017

Il cibo sarà anche quest’anno tra i regali più scelti per il Natale. Un’idea bella e “buona” arriva da Callipo, l’azienda di conserve ittiche calabrese, che propone 7 nuove confezioni regalo (in latta, in legno e in cartone) con il pregiato tonno, lavorato interamente in Italia da oltre 100 anni, e con tanti altri prodotti d’eccellenza del territorio. Tutte interamente assemblate dai detenuti del carcere di Vibo Valentia, con cui l’azienda collabora per il secondo anno consecutivo
Un gruppo selezionato di detenuti, affiancato dalle nostre maestranze più specializzate, è stato assunto per il confezionamento delle cassette regalo, vivendo un’esperienza lavorativa altamente formativa all’interno del penitenziario”, racconta Giacinto Callipo.
 
Ogni confezione racconta una storia di mare, di passione e di tradizione grazie ai disegni realizzati per Callipo dal Maestro Ceramista Antonio Montesanti, artista di Pizzo Calabro dove è nata anche l’azienda. La magia legata all’antica pesca del tonno, le storiche tonnare, le fasi ancora oggi artigianali della produzione diventano protagoniste delle originali cassette regalo attraverso le esclusive illustrazioni artistiche. 
 
Ogni confezione racchiude un esclusivo assortimento di specialità Callipo come i filetti di Tonno all’olio extravergine d’oliva biologico, i filetti di Ventresca, i filetti di Merluzzo Nordico, la bottarga, i filetti di Tonno con Cipolla, e altri prodotti tipici del territorio come la famosa ‘Nduja di Spilinga o i Pomodori Secchi e quelli a marchio Dalla Nostra Terra Callipo, confetture e composte come quella al Peperoncino e di Cipolla Rossa di Tropea, le confetture extra agli agrumi di Calabria.
 
Anche i nomi scelti per le 7 idee regalo rimandano alla storia dell’azienda, della tonnara e dei tonnaroti e sono un omaggio a questa antica tradizione: la confezione “San Francesco” è dedicata al Santo protettore della gente di mare; “Incanto” è il termine che indica la vendita del tonno all’asta, in calabrese all’incanto; “Rais” era il capo condottiero della Tonnara; “Prangi 1980” illustra la fase di inscatolamento manuale dei tranci di tonno nell’antico stabilimento Callipo in località Prangi; “Marina 1935” riporta la cottura dei tranci di tonno nell’allora stabilimento Callipo della Marina di Pizzo; “Caparrassu” è invece la barca più grande, quella da cui partivano tutti gli ordini; “Cialoma” è l’antico canto dei tonnaroti.
 
La nostra è una storia di mare, di impegno, di passione e di tradizione nella lavorazione del tonno che nella nostra azienda si tramanda da 5 generazioni”, è ancora Giacinto Callipo a spiegare l’idea delle nuove confezioni regalo “ Vogliamo raccontare chi siamo e il legame che da sempre ci unisce alla nostra terra anche attraverso i nostri prodotti. Le bellissime e originali illustrazioni del Maestro Antonio Montesanti ci permettono di far rivivere quest’arte che rappresenta un patrimonio culturale della nostra città di Pizzo da tutelare e valorizzare”.
 
Le idee regalo Callipo sono disponibili presso i punti vendita aziendali e acquistabili online sul sito shop.callipo.com senza spese di spedizione aggiuntive in tutta Italia.

 

 

Vota

Condividi

Condividi