Negli USA la più grande raccolta di cibo in scatola per beneficenza

Il 14 maggio è l’Annual Letter Carriers’ Stamp Out Hunger® Food Drive, un giorno in cui i postini, ma anche tanti volontari, raccolgono il cibo in scatola donato dalle famiglie americane e lasciato nei pressi delle cassette postali

14.05.2016

Carne e Tonno in scatola, zuppe, conserve di verdue e legumi, salse, latte in polvere, dolci. Sono alcuni dei prodotti che il secondo sabato di maggio di ogni anno, dal 1992, migliaia di portalettere raccolgono attraverso la rete postale americana nell’ambito del Annual Letter Carriers’ Stamp Out Hunger® Food Drive. È la più grande raccolta di beneficenza del mondo che serve a rifornire i magazzini delle banche alimentari comunitarie, le dispense e rifugi per le famiglie bisognose per tutta l'estate. Negli Stati Uniti, infatti, 1 persona su 6 ha difficoltà ad arrivare alla fine del mese e non riesce ad acquistare neanche i generi di prima necessità.

Oltre 46 milioni di americani lasciano nelle cassette della posta qualche conserva, dei sacchetti con cibo in scatola o anche una buona quantità di prodotti destinati alle persone meno fortunate. Milioni di confezioni che vengono raccolte dai portalettera di tutto il Paese e poi convogliati nei centri di raccolta come avviene proprio per la posta. Una grande gara di solidarietà che garantisce a tante persone di poter contare su un pasto anche nei periodi più difficili come l'estate, quando per molti, anche chi ha un lavoro, diventa veramente duro procurarsi del cibo. 

Lo scorso anno, sono stati raccolte circa 32mila tonnellate di cibo in scatola.

“I portalettere toccano ogni indirizzo residenziale e business in questo Paese almeno sei giorni alla settimana", ha affermato il presidente della NALC Fredric Rolando "e il nostro costante impegno nella lotta contro la fame dei nostri quartieri ci ha fatto ci porta a far qualcosa per aiutare il numero impressionante di persone bisognose”. "Il nostro obiettivo è quello di contribuire a rifornire i magazzini delle organizzazioni sociali che assistono i più bisognosi per tutta l'estate e di garantire la disponibilità di alimenti non deperibili grazie alla generosità di milioni di clienti postali generosi". 

Da quest’anno al tradizionale Food Drive si è aggiunta anche l’iniziativa “Crowd-Feeding” una piattaforma di raccolta degli alimenti freschi, sempre attraverso la rete postale, in funzione per tutto il mese di maggio, in modo da raccogliere fruttra, verdura e cibi benessere per le famiglie bisognose di New York e San Francisco.
L’Annual Letter Carriers’ Stamp Out Hunger viene realizzata grazie alla collaborazione di tutti i vettori postali nazionali, dall’U.S. Postal Service, the National Rural Letter Carriers’Association, the United Food and Commercial Workers International Union, United Way Worldwide, the AFL-CIO and Valassis

 

 

Vota

1 utente ha votato questo articolo

Condividi

Condividi