Natale. Da Eataly i regali “di carattere”

Tanti prodotti gourmet, bio e free from per sorprendere familiari e amici “gastromaniaci” più esigenti che l’azienda guidata da Farinetti ha suddiviso in quattro profili: gastrofighetti, sportivi, intolleranti e vegani

30.11.2016

I foodbox - di marca, preconfezionati o homemade - sono tra i regali più diffusi a Natale, spesso, però, sono poco originali o spersonalizzati. A renderli sempre più “su misura” ci ha pensato Eataly, che quest’anno propone i “regali di carattere”: confezioni regalo personalizzate in base a diversi profili gastronomici. E così si può scegliere la Gianera, di Andrea Slitti, uno dei migliori cioccolatieri al mondo, tra le più ricercate creme alle nocciole o i Krumiri di Portinaro per i Gastrofighetti. Conserve di susine e di ciliegie dell’Azienda agricola San Benedetto o ricercati prodotti “free from” per gli intolleranti. La pasta ai legumi di “Legù” o la frutta secca Noberasco per gli sportivi. Maionese di Soia o il buonissimo succo di pomodoro di Niasca Portofino per i vegani. Eataly, dunque, anticipa la tendenza che caratterizzerà il Natale 2016 con i “regali di carattere”, una selezione di prodotti scelti per soddisfare i palati più esigenti.

L’azienda fondata da Farinetti e divenuta sinonimo di cibo di qualità in Italia e nel mondo, con un’idea originale e di tendenza ha individuato i quattro profili “gastronomici” prevalenti: il Gastrofighetto, lo Sportivo, l’Intollerante e il Vegano. Chi di noi non ha un amico o un parente che identifica in queste categorie? “Il mondo è bello perché è vario. E anche noi, in fondo, la pensiamo così” – affermano da Eataly – “Abbiamo pensato allora a quali varietà di persone ci potessero incuriosire di più, in tavola. E alla fine per quest’anno abbiamo scelto loro”.

Nella sezione del sito dedicata ai “regali di carattere” si trovano oltre 120 prodotti suddivisi per i quattro profili. Tante, tante proposte gourmet, bio, “free from” per comporre confezioni originali ed esclusive. Anche quest’anno, infatti, Eataly, sarà scelta da migliaia di italiani per i regali di Natale e l’azienda non si è fatta trovare impreparata. Anzi, anticipa i tempi dettando anche la nuova tendenza. Sembra banale, ma poter contare (in negozio o online) su selezioni di prodotti in base ai destinatari del regalo è di grande aiuto. Un’idea nata, evidentemente, anche per andare incontro alle esigenze di chi ha poco tempo e comunque vuole far bella figura con i prodotti giusti. E così tra quelli proposti per i “gastrofighetti” c’è, ad esempio, La raffinata Scatola Degustazione Chontalpa di Gobino oppure il Panettone al Radicchio della Pasticceria Fraccaro; il Riso Carnaroli Cru Campo dell’Aia o la Crema di Parmigiano Reggiano con Tartufo. I Filetti di Acciughe e Capperi di Sangiolaro o la confettura di Frutti di bosco di Dalpian. E così anche per gli altri profili gastronomici. Per i vegani tante paste di qualità come Afeltra, Benedetto Cavalieri, Mancini. I sughi di Mariangela Prunotto e di Ursini, i biscotti di Sottolestelle.

I “regali di carattere” si aggiungono alle altre proposte per il Natale, come gli oltre 20 tipi di pacchi gourmet preconfezionati, contenenti una selezione di prodotti a tema; l’ampia selezione di Panettoni e Pandori artigianali; le specialità e le bontà natalizie; gli Eatinerari, le card, e gli eventi.

 

Vota

1 utente ha votato questo articolo

Condividi

Condividi